Esami

Procedura Operativa: iscrizione all’esame

L’iscrizione all’esame avviene a cura del singolo operatore tramite compilazione del “Modulo di Iscrizione Esame per Operatore Terzi” in ambito educativo/riabilitativo, Base o Avanzato, scaricabile dal sito AIRMT. 

Per accedere all’esame si paga una quota di iscrizione riportata nella Scheda di Iscrizione all’Esame.

E’ responsabilità dell’operatore che si iscrive all’esame verificare periodicamente sul sito, nella sezione apposita, le date e le sedi in cui si attivano le sessioni di esame ed eventuali loro variazioni.

La compilazione del Modulo di iscrizione e il pagamento della quota di Iscrizione all’esame vanno effettuate  anche da coloro che accedono all’esame alla fine della frequenza del 1° Corso Base.

Può accedere all’iscrizione all’esame solo chi è socio AIRMT in regola con il pagamento della quota associativa annuale.

 

Esame per Operatore Terzi Base

L’esame verte su:

  1. Esame scritto con 4 domande aperte
  2. Analisi video con applicazione del Protocollo di Valutazione Terzi base.

I criteri di valutazione vertono, per questa categoria di Operatori, soprattutto sull’analisi  della corretta modalità di somministrazione delle proposte del protocollo che può essere somministrato, a scelta dall’operatore,  a:

­       paziente / alunno

­       conoscente o familiare

  • Analisi della corretta siglatura delle risposte nel protocollo di Valutazione Terzi base
  • Stesura di primo programma di Intervento BASE  (in ambito educativo/riabilitativo)

E’ indispensabile far firmare l’Autorizzazione alla ripresa video/foto  dei soggetti ripresi e al suo utilizzo con le varie finalità elencate nel modulo di autorizzazione stesso scaricabile dal sito AIRMT.

L’esito delle valutazioni di entrambe le prove saranno comunicate dai Docenti  al Presidente.

Il Presidente ne darà comunicazione al Consiglio Direttivo, anche per la creazione del relativo Bollino; il Segretario provvederà a darne comunicazione all’Operatore inviando l’attestato di Operatore Terzi Base + Bollino annuale.

 

A coloro che hanno già svolto l’esame per Operatore Terzi Base e l’avevano superato, l’AIRMT riconosce il titolo acquisito; la frequenza a Sanatoria al Corso valutazione per 15 Ore ha la funzione di completare il percorso formativo.

 

Esame per Operatore Terzi Avanzato

L’esame verte su due ambiti:

 

  1. Analisi video con applicazione del Protocollo di Valutazione Terzi Base  a paziente o alunno/i, non un familiare.

I criteri di valutazione vertono, per l’Operatore Avanzato, non solo sull’analisi  della corretta modalità di somministrazione delle proposte del protocollo ma anche sulla capacità di:

  • Effettuare una corretta siglatura delle risposte nel protocollo di Valutazione Terzi base
  • individuare il Problema principale
  • procedere alla stesura del Programma di intervento specifico (educativo o riabilitativo) con scelta degli esercizi più idonei al raggiungimento degli obiettivi previsti.

 

E’ indispensabile far firmare l’Autorizzazione alla ripresa video/foto  dei soggetti ripresi e al suo utilizzo con le varie finalità elencate nel modulo di autorizzazione stesso scaricabile dal sito AIRMT.

 

  1. Tesina su argomento concordato col docente che , a scelta dell’Operatore, può essere o il Docente del Corso Valutazione   o altro docente con titolo di Formatore Terzi Senior . La scelta del Docente di riferimento  sarà preferibilmente coerente per  affinità con le tematiche affrontate nella tesina e/o per  esigenze logistiche (vicinanza territoriale).

 

L’esito delle valutazioni di entrambe le prove saranno comunicate dai Docenti  al Presidente.

Il Presidente ne darà comunicazione al Consiglio Direttivo, anche per la creazione del relativo Bollino; il Segretario provvederà a darne comunicazione all’Operatore inviando attestato di Operatore Terzi  Avanzato + Bollino annuale.

 

Albo  Operatore Terzi Base o Avanzato

Gli Operatori che avranno acquisito la qualifica di Operatore Terzi Base e Avanzato saranno inseriti in un Albo Operatori pubblicato sul sito www.metodoterzi.org nella voce corrispondente.

E’ obbligo dell’Operatore , per poter mantenere la qualifica acquisita, essere in regola con il pagamento della quota socio annuale e partecipare a un evento formativo/supervisione annuale organizzata dall’AIRMT.