Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Il Metodo Terzi stimola soprattutto l'organizzazione del pensiero spaziale e delle immagini mentali, organizza quindi quella modalità di pensiero che sta assumendo sempre più importanza nelle programmazioni didattico-educative.
E' stato introdotto in programmi di lavoro di alcune scuole materne, elementari e medie, per favorire, attraverso l'organizzazione dei parametri dello spazio-tempo, i diversi apprendimenti.
La metodologia utilizzata parte dall'esperienza corporea ed é particolarmente efficace per stimolare la curiosità e l'interesse dei bambini anche in lavori in piccolo gruppo all'interno della classe.
0 Argomento 0 Risposte Non ci sono messaggi
Il Metodo viene utilizzato sia con disturbi congeniti che acquisiti della visione, con bambini ed adulti. E' l'applicazione per cui è nato, e per la quale troviamo quindi i riferimenti più diretti proprio nelle parole di Ida Terzi.
I suoi interrogativi, come insegnante, furono: "Come rendere autonomi i miei alunni?" "Come affrancarli dal timore di muoversi?". Si chiese: "Come percepisce il mondo chi non vede?" "Come si costruisce nella nostra mente la consapevolezza di noi stessi e del mondo che ci circonda?"
Ida Terzi non toglieva importanza ai processi compensativi nel percorso educativo-riabilitativo dei ciechi e degli ipovedenti gravi, fondato sulla ricerca delle informazioni esterocettive, ma li metteva tra parentesi quando attuava la efficace costruzione propria del Metodo spazio-temporale da lei inventato. Si concentrava allora sullo sviluppo della percezione del corpo in movimento nello spazio e sulla possibilità del soggetto con problemi visivi di integrare le informazioni provenienti dal mondo esterno con le informazioni provenienti dal proprio corpo.
La sua appassionata ricerca per affrancare il cieco nel cammino l'ha condotta a questa nuova metodologia riguardante l'organizzazione delle idee di tempo e di spazio e alla intuizione basilare che gli arti inferiori non hanno soltanto la funzione di apparati locomotori, ma sono dei veri e propri apparati sensoriali a cui dobbiamo, essenzialmente e fondamentalmente, la percezione prima e il concetto poi delle distanze e delle direzioni.
Camminando noi abbiamo di continuo "a portata di gambe e di piedi" il nostro metro e il nostro goniometro naturali, con i quali costruiamo razionalmente i grandi campi di spazio geometrico rappresentativi del mondo esterno; allo stesso modo in cui, manipolando gli oggetti, abbiamo di continuo "a portata di braccia e di mani" la nostra naturale unità di misura di volume, con cui ci impadroniamo razionalmente del reale volume e della reale forma degli oggetti.
0 Argomento 0 Risposte Non ci sono messaggi
Il Metodo Terzi viene utilizzato per la riabilitazione in età evolutiva, là dove una difficoltosa organizzazione e rappresentazione spazio-temporale rende problematico lo sviluppo armonico e gli apprendimenti. Viene utilizzato in ambito psicomotorio, fisioterapico e logopedico con bambini che presentano disturbi della organizzazione spazio-temporale da diversa causa e disturbi di apprendimento (disgrafia, dislessia e disturbi fonetico-fonologici del linguaggio verbale).
0 Argomento 0 Risposte Non ci sono messaggi
Il Metodo viene da anni utilizzato con successo in questo ambito.
L'intervento si inserisce in una dimensione olistica: attraverso il movimento del corpo nello spazio si interviene, in modo specifico, sulle immagini mentali motorie in prima e terza persona. Diverse funzioni cognitive vengono significativamente coinvolte, in particolare l'attenzione, la memoria di lavoro e le funzioni esecutive.
La riorganizzazione spazio temporale produce miglioramenti funzionali, con ricadute nelle diverse attività della vita quotidiana.
0 Argomento 0 Risposte Non ci sono messaggi

Chi è online

Totale utenti online :: 0 Utenti e 68 Ospiti Online
Legenda:  Amministratore Moderatore globale Moderatore Bannato Utente Ospite
  • Totale Messaggi: 0 | Totale Oggetti: 0
  • Totale Sezioni: 1 | Totale Categorie: 4
  • Aperti Oggi: 0 | Aperti Ieri: 0
  • Totale Risposte Di Oggi: 0 | Totale risposte di ieri: 0
Tempo creazione pagina: 0.516 secondi

Login Soci